Ciclosport Ciclomaster CM 436

Ciclosport Ciclomaster CM 436 manuale

  • ISTRUZIONI PER L’USO
    VCONTENUTO DELLA CONFEZIONE
    Fascetta di gomma
    (non mostrate)
    5. Regolazioni di base
    Se si utilizza il CICLOMaster CM 434/436 M su due biciclette, le prime tre
    regolazioni devono essere effettuate separatamente, per ogni bicicletta. Una
    volta quando sul display appare ed una seconda, quando appare il .
    Valevole per tutte le regolazioni :
    Si può modificare il valore che lampeggia con il tasto destro; premendo il tasto
    sinistro questo valore viene memorizzato e lampeggia il successivo valore non
    ancora regolato, appare quindi il display successivo. Si può terminare ogni
    memorizzazione in qualsiasi momento, premendo per tre secondi il tasto sinistro.
    Tutte le regolazioni e le indicazioni si riferiscono sempre alla relativa bicicletta
    (secondo quando appare sul display, oppure ).
    Premere contemporaneamente, brevemente ma ripetutamente, entrambi i tasti,
    fino a quando non appare in alto a sinistra !
    Premere quindi più volte il tasto destro, fino a quando
    non appare il seguente display:
    Premendo ora il tasto sinistro per tre secondi, appare
    questo display:
    Regolazione del chilometraggio giornalierodi 1 e 2
    Regolare con il tasto destro e sinistro
    Valore di partenza = 0 km
    Valore di regolazione min. = 0,00 km
    Valore di regolazione max. = 999,99 km
    Qui si può regolare il chilometraggio giornaliero, per esempio il punto di
    partenza in corse che si fanno seguendo le indicazioni di un libro guida, se non
    si inizia al chilometro „0“.
    Circonferenza della ruota di 1 e 2
    Regolare con il tasto destro e sinistro
    Valore di partenza = 2080 mm
    Valore di regolazione min. = 0 mm
    Valore di regolazione max. = 9999 mm
    Si può misurare per proprio conto la circonferenza della ruota, oppure dedurla
    dalla seguente tabella:
    Misura Circonfeenza Misura Circonfeenza
    40-559 26x1,5 2026 mm 40-622 28x1,5 2224 mm
    44-559 26x1,6 2051 mm 47-622 28x1,75 2268 mm
    47-559 26x1,75 2070 mm 40-635 28x1 1/2 2265 mm
    50-559 26x1,9 2026 mm 37-622 28x1 3/8 2205 mm
    54-559 26x2,00 2089 mm 20-622 700x20C 2114 mm
    57-559 26x2,125 2114 mm 23-622 700x23C 2133 mm
    37-590 26x1 3/8 2133 mm 25-622 700x25C 2146 mm
    37-590 26x1 3/8 2105 mm 28-622 700x28C 2149 mm
    32-620 27x1 1/4 2199 mm 32-622 700x32C 2174 mm
    Misurazione della circonferenza della ruota (U)
    (per un’esatta regolazione):
    Fare un segno sulla ruota anteriore ed
    uno per terra (per es. con un gesso).
    Procedere in avanti facendo fare alla
    ruota esattamente un solo giro (per una
    misurazione ancora più precisa,
    controllare la pressione delle gomme) e
    segnare anche questo punto per terra. Misurare ora la distanza tra i due segni
    per terra (in mm), è questa l’esatta circonferenza della ruota.
    Regolazione del chilometraggio complessivo di 1 e 2
    Regolare con il tasto destro e sinistro
    Valore di partenza = 0 km
    Valore di regolazione max. = 99999 km
    A questo punto si possono regolare i chilometri
    complessivi percorsi, per es. a seguito di un cambio di batteria.
    Le seguenti regolazioni sono valide per la bicicletta 1 e 2:
    Regolazione dell’unità di misura in chilometri/metri
    oppure miglia/piedi
    Commutare con il tasto destro
    Si definisce così se la distanza deve essere indicata in
    chilometri o in miglia e l’altezza in metri oppure piedi.
    Indicazione della temperatura
    Gradi Centigradi oppure Fahrenheit
    Valori minimi =
    - 19°C e - 2°F
    Valori massimi =
    + 60°C e + 140°F
    Si definisce qui se la temperatura
    deve essere indicata in gradi centigradi oppure Fahrenheit.
    Misuratore di frequenza delle pedalate (optional)
    Acceso / spento
    Commutare con il tasto destro
    Si può ora attivare il segnale del misuratore di frequenza
    delle pedalate.
    La „C“ che lampeggia sul display significa che il misuratore di frequenza delle
    pedalate è spento. Se la „C“ non lampeggia, è acceso.
    Dopo 4 minuti (o dopo aver premuto il tasto sinistro) l’indicatore torna al display
    iniziale (indicazione del chilometraggio giornaliero).
    Questa funzione può essere utilizzata solo con l’accessorio „Trittfrequenz-Kit CM
    414“.
    Per regolare i valori dell’altimetro premere il tasto destro
    fino a quando non appare il display seguente:
    Premendo per tre secondi il tasto sinistro appare invece
    questo display:
    Modificare l’altezza effettiva
    Regolare con il tasto destro e sinistro
    Valori compresi tra: -9999 m e + 9999 m
    Si può così modificare l’altezza del momento. Questo è
    utile per esempio, se durante una corsa si nota che
    l’altezza che il CICLOMaster CM 434/436 M indica non corrisponde all’altezza
    effettiva (può verificarsi a causa di oscillazioni della pressione atmosferica). Il
    cambiamento dell’altezza attuale non influenza le altre funzioni relative
    all’altezza (per es. l’altimetro complessivo). Solo la funzione altezza massima
    modifica il suo valore, se l’altezza qui inserita corrisponde all’altezza massima
    raggiunta fino a questo momento.
    Valore di partenza dell’altimetro (valore proprio)
    Regolare con il tasto destro e sinistro
    Valore di partenza = „----„
    Valore di regolazione min. = „----„
    Valore di regolazione max. = 9999 m
    Il CICLOMaster CM 434/436 M è dotato di misuratore dell’altezza di tipo
    barometrico che si adatta automaticamente alle oscillazioni della temperatura;
    può però succedere che si verifichino delle oscillazioni nell’indicazione, dovute a
    cambiamenti della pressione atmosferica (per es. durante la notte). Per com-
    pensare queste oscillazioni si consiglia d’inserire un’altezza di partenza (per es.
    quella quella del luogo di residenza, se di solito è da lì che si parte). Ogni volta
    che si riportano indietro i valori giornalieri, l’altezza viene ripotata a questo valore
    di partenza. Se si cambia luogo (per es. durante le vacanze), bisognerebbe
    riprogrammare questo valore.
    Se non viene qui inserito nessun valore (regolazione su 00000 indicazione
    „----“), al momento della partenza il CICLOMaster CM 434/436 M tiene in
    considerazione l’altezza che in quel momento viene segnalata sul display.
    Dopo 4 minuti (oppure premendo il tasto sinistro) la segnalazione torna a quella
    del display iniziale.
    Per la regolazione del peso (necessaria per il calcolo
    della prestazione), premere il tasto destro fino a che non
    appare il seguente display:
    Premendo invece il tasto sinistro per 3 secondi, appare quest’altro display:
    Inserire il peso
    Regolare con il tasto destro e sinistro
    Valore di partenza = 75 kg
    Valore di regolazione min. = 0 kg
    Valore di regolazione max. = 199 kg
    Il peso complessivo dell’utilizzatore, compresi tutti gli accessori (per es. zaino e
    bicicletta) è necessario per poter calcolare la prestazione e viene inserito qui.
    Dopo 4 minuti (oppure premendo il tasto sininstro) la segnalazione torna a
    quella del display iniziale.
    Per la regolazione dell’ora e della data premere il tasto
    destro fino a che non appare il seguente display:
    Premendo invece il tasto sinistro per 3 secondi, appare
    quest’altro display:
    Regolazione dell’ora
    Regolare con il tasto destro e sinistro
    Intervallo di valori = 00:00 - 23:59
    Oppure 00:00 - 12:59 AM/PM;
    in AM i due puntini lampeggiano
    Qui si regola l’ora, nella modalità 24ore. Se si sceglie poi la modalità 12ore, il
    CICLO
    Master 434/436 M converte automaticamente l’indicazione d’orario.
    Regolazione mese/giorno
    Regolare con il tasto destro e sinistro
    Intervallo di valori per i giorni = 1 - 31
    Intervallo di valori per i mesi = 1 - 12
    Qui si regola la data.
    Regolazione dell’anno
    Regolare con il tasto destro e sinistro
    Intervallo di valori = 1990 - 2100
    Qui si regola l’anno.
    Indicazione dell’ora -
    modalità 24 o 12 ore (AM/PM)
    Commutare con il tasto destro.
    Se si sceglie la modalità 12ore, lampeggiano i due
    puntini tra le ore ed i minuti, per gli orari AM. Per gli orari
    PM non lampeggiano.
    Dopo 4 minuti (oppure premendo il tasto sinistro) la segnalazione torna a quella
    del display iniziale.
    Le regolazioni di base sono ora concluse.
    6. Guida del menu
    In questo capitolo viene spiegata la guida del menu anche con il supporto di
    illustrazioni.
    Quando ci si trova in regime di marcia, in tutte le funzioni principali viene
    indicata in alto sul display la velocitá del momento.
    Relativamente alla commutazione dalla bicicletta 1 alla bicicletta 2 nella
    modalità „No-Bike“ vedere il capitolo 2.1 Generalità.
    Si può richiamare ognuna delle funzioni principali una dopo l’altra, pro-
    cedendo in avanti con il tasto destro ed indietro con il tasto sinistro.
    Tutte le funzioni (tranne l’ora) hanno uno start/stop automatico quando si
    trovano in regime di marcia, la misurazione inizia cioè al primo giro della ruota
    e termina 4 secondi dopo l’ultimo giro di ruota.
    Peculiarità della CICLOMaster CM 436 MEMORY - vedi Capitolo 7
    Le funzioni ora, altezza effettiva e temperatura restano sempre attivate
    (anche in situazione di riposo), ma non le loro funzioni subordinate.
    Per tutte le funzioni subordinate vale quanto segue: ogni indicazione
    appare per circa 10 secondi, poi appare di nuovo l’indicazione della
    funzione principale relativa. Premendo per 3 secondi il tasto destro,
    l’indicazione torna immediatamente alla funzione principale.
    Velocità corrente
    Viene sempre indicata in alto, sia per che per .
    Misura la velocità corrente in km/h (opp. m/h = miglia all’ora) e viene sempre
    indicata, in tutte le funzioni principali, nel display superiore. La freccia (a sinistra)
    segnala se si sta procedendo più velocemente () o più lentamente ()
    rispetto alla velocità media.
    Intervallo di valori: 0 - 160 km/h opp. mph
    Chilometraggio giornaliero
    Indica i chilometri percorsi fino a quel momento.
    Intervallo di valori: 0 - 999,99 km opp. miglia
    Funzioni subordinate
    1. - chilometri giornalieri effettivi
    Funzione subordinata della funzione chilometri gior-
    nalieri.
    Se nelle regolazioni di base il chilometraggio giornaliero
    è stato modificato, qui vengono indicati i chilometri gior-
    nalieri effettivamente percorsi. Altrimenti viene indicata la
    somma dei chilometri giornalieri della bicicletta 1 e della
    bicicletta 2
    Intervallo di valori: 0 - 999,99 km opp. miglia
    2. - chilometri complessivi
    Funzione subordinata della funzione chilometri gior-
    nalieri.
    Indica il totale dei chilometri percorsi fino a quel mo-
    mento
    Intervallo di valori: 0 - 99999 km opp. miglia
    3. - somma dei chilometri complessivi
    (bicicletta 1 + bicicletta 2)
    Funzione subordinata della funzione chilometri gior-
    nalieri.
    Indica la somma del totale chilometri percorsi fino a quel
    momento dalla bicicletta 1 e 2
    Intervallo di valori: 0 - 99999 km opp. miglia
    Altezza momentanea
    Indica l’altezza del momento in metri (al di sopra del
    livello del mare). La segnalazione avviene ad intervalli di
    un metro (anche nelle funzioni subordinate). Poichè
    l’altezza viene stabilita in base alla pressione atmos-
    ferica, dipende anche dalle condizioni del tempo.
    Intervallo di valori : -200 - 8200 m
    Attenzione: i metri di pendenza vengono sommati (ad intervalli di cinque metri)
    solo se vengono ricevuti i segnali della ruota. Mentre nella modalità „No-Bike“ i
    metri di pendenza vengono sempre sommati.
    Funzioni subordinate
    1. - Salite giornaliere
    Funzione subordinata della funzione altezza momen-
    tanea.
    Indica il totale giornaliero dei metri in salita percorsi fino
    a quel momento.
    Intervallo di valori: 0 - 65535 m (inizia poi di nuovo da 0).
    2. - Somma delle salite giornaliere
    Funzione subordinata della funzione altezza momen-
    tanea.
    Indica la somma (bicicletta 1 e 2) dei metri in salita
    percorsi fino a quel momento.
    Intervallo di valori: 0 - 65535 m
    3. - Discese giornaliere
    Funzione subordinata della funzione altezza momen-
    tanea.
    Indica il totale dei metri in discesa percorsi fino a quel
    momento.
    Intervallo di valori: 0 - 65535 m
    4. - Totale delle salite
    Funzione subordinata della funzione altezza momen-
    tanea.
    Indica il totale dei metri in salita percorsi fino a quel
    momento.
    Intervallo di valori: 0 - 999999 m
    (il primo numero appare nel display superiore)
    5. - Somma dei totali delle salite
    Funzione subordinata della funzione altezza momen-
    tanea.
    Indica la somma (bicicletta 1 e 2) dei totali dei metri in
    salita percorsi fino a quel momento.
    Intervallo di valori: 0 - 999999 m
    (il primo numero appare nel display superiore)
    6. - Altezza massima
    Funzione subordinata della funzione altezza momen-
    tanea.
    Indica l’altezza massima raggiunta.
    Intervallo di valori: -200 - 8200 m
    Pendenza momentanea in salita / in discesa
    Indica la percentuale della pendenza (in salita o in
    discesa) che si sta percorrendo. Sul display a sinistra
    appare questo simbolo ( ) se si tratta di una
    salita,questo simbolo ( ) se si tratta di una discesa.
    Questo dato viene comunicato ogni 20 metri.
    Intervallo di valori: da 0 a 99%
    Attenzione: per motivi tecnici l’indicazione della percentuale esatta appare
    circa 50 - 100 m dopo l’inizio della salita o della discesa. Questo dipende anche
    dalla velocità.
    Funzioni subordinate
    1. - pendenza media in salita
    Funzione subordinata della funzione pendenza momen-
    tanea in salita / in discesa.
    Indica la pendenza media in salita rilevata fino a quel
    momento.
    Intervallo di valori: da 0 a 99%
    2. - pendenza media in discesa
    Funzione subordinata della funzione pendenza momen-
    tanea in salita / in discesa.
    Indica la pendenza media in discesa rilevata fino a quel
    momento.
    Intervallo di valori: da 0 a 99%
    3. - pendenza massima in salita
    Funzione subordinata della funzione pendenza momen-
    tanea in salita / in discesa.
    Indica la pendenza massima in salita rilevata fino a quel
    momento.
    Intervallo di valori: da 0 a 99%
    4. - pendenza massima in discesa
    Funzione subordinata della funzione pendenza
    momentanea in salita / in discesa.
    Indica la pendenza massima in discesa rilevata fino a
    quel momento.
    Intervallo di valori: da 0 a 99%
    Salite/discese del momento (funzione del variometro)
    Indica la salita (() o la discesa (() del momento in metri
    all’ora. Interessante per gli escursionisti di montagna, i
    ciclisti e gli sciatori.
    Intervallo di valori: da 0 a 99900 m/h opp. piedi/h
    (indicazione ad intervalli di 100 m)
    Attenzione: per motivi tecnici l’indicazione esatta
    appare alcuni secondi dopo l’inizio della salita o della discesa.
    Funzioni subordinate
    - Ascesa media
    Funzione subordinata della funzione salite / discese del
    momento
    Indica la pendenza media in ascesa.
    Intervallo di valori: da 0 a 99900 m/h opp. piedi/h
    Velocità media
    Indica la velocità media.
    Intervallo di valori: da 0 a 160 km/h opp. mph
    Funzioni subordinate
    1. - somma delle velocità medie
    Funzione subordinata della funzione velocità media.
    Indica la velocità media calcolata della bicicletta 1 e 2)
    Intervallo di valori: da 0 a 160 km/h opp. mph
    2. - Velocità massima
    Funzione subordinata della funzione velocità media.
    Indica la massima velocità raggiunta (a bicicletta
    programmata) fino a quel momento.
    Intervallo di valori: da 0 a 160 km/h opp. mph
    3. - Velocità massima raggiunta
    (tra bicicletta 1 e bicicletta 2)
    Funzione subordinata della funzione velocità media.
    Indica la massima velocità raggiunta tra la bicicletta
    e
    In numero in alto a sinistra indica con quale bicicletta si è raggiunta la velocità
    massima più elevata.
    Intervallo di valori: da 0 a 160 km/h opp. mph
    Attenzione: i campi elettrici possono causare disturbi. Per evitare che vengano
    indicati valori non realistici, è programmata una limitazione automatica della
    velocità massima. Questo può dare luogo ad una regolazione della velocità
    massima, nel caso si raggiungano troppo in fretta velocità elevate.
    Temperatura
    Indica la temperatura misurata in quel momento.
    Attenzione: se il CICLOMaster CM 414 viene portato
    addosso, la temperatura misurata può presentare delle
    oscillazioni.
    Intervallo di valori: da - 19 a + 60°C,
    opp. da - 2 a 140°F
    Funzioni subordinate
    1. Temperatura minima
    Funzione subordinata della funzione temperatura
    Indica la temperatura più bassa registrata fino a quel
    momento
    Intervallo di valori: da - 19 a + 60°C,
    opp. da - 2 a 140°F
    2. Temperatura massima
    Funzione subordinata della funzione temperatura
    Indica la temperatura più alta registrata fino a quel
    momento
    Intervallo di valori: da - 19 a + 60°C,
    opp. da - 2 a 140°F
    Prestazione del momento
    Indica la prestazione del momento in watt.
    Intervallo di valori: 0 - 9980 W (ad intervalli di 20 W)
    Funzioni subordinate
    1. Prestazione media
    Funzione subordinata della funzione prestazione del
    momento.
    Indica la prestazione media
    Intervallo di valori: 0 - 9980 W
    2. Prestazione massima
    Funzione subordinata della funzione prestazione del
    momento.
    Indica la prestazione massima
    Intervallo di valori: 0 - 9980 W
    Attenzione: i valori della prestazione qui indicati sono valori approssimativi.
    Vengono calcolati in base ad un attrito medio, alla velocità del vento, alle buone
    condizioni della superficie della strada ed al peso che è stato inserito.
    In salita la prestazione può essere calcolata con esattezza (con un margine di
    circa 20 w, maggiori oscillazioni in presenza di forte vento), in pianura vengono
    indicati solo i valori medi (con un margine di circa 40 w). In discesa appare sul
    display (con ritardo) P 0.
    Orario
    Indica l’ora del momento.
    Intervallo di valori: 00:00 - 23:59
    opp. 00:00 - 12:00 AM/PM
    (in AM lampeggiano i due puntini)
    Funzioni subordinate:
    1. - Data
    Funzione subordinata della funzione orario
    Indica la data del momento
    (Vengono tenuti in considerazione anche gli anni bisestili)
    2. - Anno
    Funzione subordinata della funzione orario
    Indica l’anno in cui ci si trova
    Durata giornaliera delle corse
    Indica il tempo impiegato nelle corse fino a quel mo-
    mento (senza pause, non vengono cioè calcolati i tempi
    durante i quali la ruota non gira). La misurazione avviene
    al primo giro di ruota e termina 4 secondi dopo l’ultimo.
    Intervallo di valori: 0 - 999:59 h
    Funzioni subordinate:
    1. - Somma della durata giornaliera delle corse
    Funzione subordinata della funzione durata giornaliera
    delle corse.
    Indica la somma (bicicletta 1 e 2) delle corse giornaliere.
    Intervallo di valori: 0 - 999:59 h
    2. - Durata complessiva delle corse
    Funzione subordinata della funzione durata giornaliera
    delle corse.
    Indica il tempo complessivo impiegato nelle corse fino a
    quel momento.
    Intervallo di valori: 0 - 999:59 h
    3. - Somma della durata complessiva delle corse
    Funzione subordinata della funzione durata giornaliera
    delle corse.
    Indica la somma (bicicletta 1 e 2) del tempo complessivo
    impiegato
    nelle corse fino a quel momento.
    Intervallo di valori: 0 - 999:59 h
    Frequenza della pedalata (in opzione)
    La frequenza della pedalata viene indicata solo se è stato
    montato l’accessorio necessario e se è stata attivata la
    misurazione di frequenza delle pedalate nelle regolazioni
    di base.
    Intervallo di valori: da 30 a 400 giri al minuto.
    7. Peculiarità della CICLOMASTER CM 436 MEMORY
    Funzione:
    La CICLOMASTER CM 436 MEMORY dispone aggiuntivamente di una memo-
    ria di 64 ore, con la quale è possibile registrare le corse effettuate, analizzarle
    con il PC (Windows 95/98/NT) e rappresentarle mediante grafici o tabelle. Si
    tratta di una memoria ad anello, vale a dire che nella memoria si possono
    sempre richiamare le ultime 64 ore, i dati precedenti vengono sovrascritti.
    Uso:
    L’avvio e l’interruzione della registrazione dei dati avviene manualmente.
    Avvio: premere contemporaneamente per almeno 3 secondi entrambi i tasti.
    Interruzione: premere contemporaneamente per almeno 3 secondi entrambi i
    tasti.
    Come segnale visivo durante la registrazione lampeggia il simbolo della
    montagna.
    All’avvio di una nuova registrazione tutti i valori del giorno vengono automatica-
    mente azzerati! Con l’inizio della registrazione vengono rilevati tutti i valori delle
    funzioni subordinate. Dal momento che ciò vale anche per la velocità media, è
    possibile, per esempio, determinare la velocità media durante una gara. In
    questo caso non vengono considerati eventuali arrivi e partenze.
    Durante una registrazione si possono inserire marcature lungo il percorso
    (almeno ogni 2 minuti). Per fare questo si devono premere contemporanea-
    mente per breve tempo entrambi i tasti.
    Attenzione: durante una registrazione non è possibile commutare né da a
    né nella modalità „No Bike“!
    Trasmissione dei dati
    La trasmissione dei dati al PC nella modalità „Regolazione dei valori
    dell’altimetro viene attivata come punto subordinato, cioè dopo l’impostazione
    del valore di partenza per l’altimetro.
    Quando sul display appare „PC“ si può avviare la trasmissione dei dati
    premendo contemporaneamente per breve tempo entrambi i tasti e allo stesso
    modo è possibile interrompere la trasmissione anzitempo. Per fare questo è
    necessario che il computer sia collegato all’interfaccia e che il PC sia pronto a
    ricevere i relativi comandi (vedi istruzioni MASTERtronic), onde consentire una
    trasmissione dei dati.
    Analisi dei dati
    La MASTERtronic è identica alla HACtronic, il software che serve a leggere la
    HAC4. Poiché questo possiede anche altre funzioni rispetto alla CICLOMASTER
    CM 436 MEMORY, alcune funzioni del software non sono supportate (per es. la
    frequenza cardiaca); questi dati o queste funzioni non possono essere
    richiamate nel PC oppure sono evidenziate in grigio.
    8. Sostituzione della batteria
    Prima di sostituire la batteria del CICLOMASTER CM 434/436 M sarebbe
    opportuno annotarsi i valori attuali di DST, TOT DST e le circonferenze delle
    ruote già inserite, in modo da poter nuovamente immettere questi dati a
    sostituzione avvenuta.
    Girare verso sinistra, aiutandosi con una moneta, il coperchietto filettato posto
    nella parte posteriore del computer. Estrarre la batteria scarica e sostituirla con
    una nuova del tipo CR 2032 3V al litio. Il polo positivo deve essere rivolto verso
    l’alto.
    La batteria del trasmettitore senza fili dovrebbe essere sostituita quando le
    misurazioni del computer iniziano ad essere inesatte. Per fare questo, girare
    verso sinistra, aiutandosi con una moneta, il coperchio della batteria posto nella
    parte superiore del trasmettitore. Estrarre la batteria scarica e inserire una
    nuova batteria alcalina da 12 Volt (per es. GP 12V 23A) con il polo positivo
    rivolto verso l’alto. Richiudere il coperchio della batteria, evitando di stringerlo
    troppo.
    Per favore non gettare la batteria nella spazzatura comune, ma
    smaltirla portandola agli appositi punti di raccolta.
    9. Eliminazione degli inconvenienti
    10. Garanzia
    Il CICLOMASTER CM 434/436 M provvisto di una garanzia di 12 mesi. La
    garanzia è limitata ai difetti dei materiali e della loro lavorazione. Le batterie
    sono escluse dalla presente garanzia.
    La garanzia è valida solo se
    - il computer é stato usato con cura e come da istruzioni
    - il computer, la ricevuta di acquisto (datata) e tutte le parti accessorie vengono
    spediti, debitamente affrancati, al suo distributore locale oppure a:
    CICLOSPORT SERVICE
    K.W. Hochschorner GmbH
    Konrad-Zuse-Bogen 8
    D-82152 Krailling
    Telefon: +49 180 / 500 47 43 (Euro 0,12 / min.)
    Telefax: +49 89 / 714 07 83
    www.ciclosport.de
    ciclo-service@ciclosport.de
    Prima di spedire l’apparecchio, leggere ancora attentamente le istruzioni e
    controllare la batteria. Se il difetto risponde alle condizioni di garanzia di cui
    sopra, l’apparecchio viene sostituito o riparato e rispedito gratuitamente.
    11. Riparazioni
    Se l’apparecchio viene spedito per riparazione o se il diritto alla garanzia non
    viene riconosciuto, viene automaticamente effettuata la riparazione fino ad un
    importo di Euro 15,-.
    Se il costo della riparazione è superiore, viene mandato un avviso. L’apparecchio
    viene poi rispedito in contrassegno.
    12. Certificato di garanzia
    Mittente:
    Cognome, nome
    Via o piazza e numero civico
    Città (con CAP)
    Telefono (durante il giorno)
    Fax
    E-mail
    Motivo dell’invio:
    Se la garanzia è già scaduta eseguire
    le riparazioni fino ad un importo massimo di Euro
    R
    Difetto
    Il display non visualizza
    nulla o solo informazioni
    sballate
    Nessuna reazione al
    premere i tasti sostituirla
    La velocità del momento
    non viene visualizzata
    la frequenza delle
    pedalate non viene
    visualizzata (benchè
    attiva)
    Velocità troppo
    elevata o troppo bassa
    L’altezza indica valori
    sbagliati
    Eliminazione
    - premere una o più volte il tasto AC nella parte inferiore
    dell’apparecchio
    - controllare la batteria ed eventualmente
    Attenzione: premendo il tasto AC si cancella tutto quanto è
    contenuto in memoria (tutti i valori e le regolazioni)
    - controllare che il trasmettitore e la calamita siano stati montati
    correttamente (ved. 1.0)
    - controllare che la calamita sia stata montata in modo corretto
    sul raggio (direttamente di fronte al segno del sensore, distanza
    max 3 mm)
    - far scivolare il computer nel sostegno, fino a che non si blocca
    - distanza manubrio - sensore (max 60 cm)
    - controllare la batteria
    - controllare il valore inserito relativo alla circonferenza della ruota
    - controllare che non sia rotto il cavo della frequenza pedalate
    - controllare il valore inserito relativo alla cinconferenza della ruota
    - controllare le unità di misura
    - controllare che la calamita sia stata montata in modo corretto
    sul raggio (direttamente di fronte al segno del sensore, distanza
    max 3 mm)
    - premere il tasto AC
    Attenzione: premendo il tasto AC si cancella tutto quanto è
    contenuto in memoria (tutti i valori e le regolazioni)
    - controllare l’altezza propria (ved. 2.2 regolazioni di base) e che
    non sia stato inserito un valore sbagliato
    - la pressione atmosferica è cambiata, per es. a causa del
    cambiamento del tempo (regolare nuovamente l’altezza effettiva)
    CICLOMASTER CM 434
    Supporto
    manubrio
    Magnete da
    attaccare ai raggi
    Batteria (CR2032) Coperchio della
    batteria
    Trasmettitore
    Caro possessore del CICLOMaster,
    complimenti. Acquistando il CICLOMaster CM 434/436 M é
    entrato in possesso di un computer per biciclette, senza fili e
    con un’enorme capacità di prestazioni e che le fornirà, in ogni
    corsa o allenamento, importanti informazioni. Il CICLOMaster
    CM 434/436 M è dotato della più moderna elettronica ed è a
    tenuta d’acqua, in modo da poterlo utilizzare con ogni tempo. Il
    nostro team ha concepito il CICLOMaster CM 434/436 M con
    la massima precisione e lo ha costruito nella migliore qualità,
    perché funzioni a lungo.
    Legga per favore con molta attenzione queste chiare e
    semplici istruzioni per l’uso. Siamo sicuri che sarà molto
    soddisfatto del suo nuovo CICLOMaster CM 434/436 M.
    Il team CICLOSPORT
    1. Montaggio del supporto del manubrio per il CICLOMaster
    Il supporto del manu-
    brio può anche essere
    fissato su un avan-
    corpo. A tal fine, la
    parte superiore del
    supporto del manubrio
    deve essere staccata
    dalla parte inferiore
    (vedi Figura 1).
    Per sfilare facilmente la parte superiore, esercitare
    con attenzione una leggera pressione verso l’alto
    sui lati della parte inferiore (vedi Figura 2).
    Riunire poi le due parti ruotate di 90°, finché la
    chiusura non scatta in posizione.
    Scegliere l’anello torico adatto ed agganciarlo su
    un lato. Togliere la lamina protettiva sulla parte
    inferiore del supporto del manubrio e posizionare
    quest’ultimo nel punto desiderato sul manubrio (o
    sull’avancorpo), premendo leggermente. Fissare
    con l’anello torico (agganciare nella posizione
    giusta) (Figura 3).
    Spingere il CICLOMaster sul supporto, finché non
    scatta in posizione emettendo un suono
    chiaramente percepibile.
    Per toglierlo nuovamente, sfilare il CM con una
    leggera pressione in direzione del sellino.
    Fissare il trasmettitore sulla parte anteriore della forcella destra o sulla parte
    posteriore della forcella sinistra (la parte piatta del trasmettitore deve essere
    all’interno), utilizzando i supporti di gomma e i cavi di fissaggio, a una distanza
    non superiore a 60 cm dal supporto del manubrio. Non chiudere immedia-
    tamente i cavi.
    Verificare che il coperchio della batteria del trasmettitore sia rivolto verso l’alto e
    che sia il trasmettitore che il supporto del manubrio siano montati sulla bicicletta
    dalla stessa parte.
    Montare il magnete sui raggi proprio di fronte al trasmettitore, in modo che il
    magnete punti esattamente verso il segno presente sulla parte piatta del
    trasmettitore. Non stringere troppo la vite di fissaggio del magnete.
    Girare il trasmettitore in modo che la distanza fra il trasmettitore e il magnete
    non sia superiore a 3 mm. Eventualmente inserire uno spessore sotto il sensore.
    Per verificare che il montaggio sia stato eseguito correttamente girare la ruota
    alcune volte e controllare che il computer riceva un segnale. Successivamente
    stringere i cavi di fissaggio del trasmettitore e tagliare le parti sporgenti.
    Introdurre il CM 434 nel supporto come indicato dalla freccia, finché non scatta
    in posizione. Lo si può togliere facilmente, esercitando una leggera pressione in
    direzione del sellino.
    2. Montaggio del supporto frequenza di pedalata
    Collocare nella posizione desiderata il supporto sul manubrio in modo che la
    freccia sul supporto sia rivolta nella direzione di marcia (fig. 1). Se necessario,
    inserire sotto il supporto dei nastri di gomma. Stringere la vite del supporto
    manubrio.
    Posare il cavo del sensore con i due sensori per la frequenza di pedalata (1) e la
    ruota posteriore (2) in direzione del movimento centrale (fig. 2). Per il fissaggio
    usare eventualmente dei serracavi o nastro adesivo. Il sensore posto
    all’estremità più corta del cavo va fissato al fodero posteriore orizzontale
    sinistro, all’altezza della pedivella, con l’aiuto di serracavi, senza stringere
    completamente, in modo da poterlo ancora raddrizzare in un senso o nell’altro.
    Far passare avanti l’altro sensore in direzione del mozzo della ruota posteriore e
    da lì fissarlo nello stesso modo all’ interno del fodero posteriore orizzontale
    sinistro. Fissare con serracavi il magnete della frequenza di pedalata sul lato
    interno della pedivella sinistra e raddrizzare il sensore in modo che la distanza
    massima dal sensore non superi i 3 mm.
    Fissare il magnete dei raggi su uno dei raggi della ruota posteriore a sinistra, in
    modo che la distanza massima dal sensore non superi i 3 mm (v. fig. 3). Se
    necessario, mettere qualcosa sotto il sensore. I magneti devono essere rivolti
    esattamente verso una delle due scanalature che si trovano sui sensori. A
    questo punto stringere i serracavi e tagliare le estremità troppo lunghe.
    Spingere il CICLOMaster nel senso della freccia sul supporto, finché non scatta
    in posizione (vedi fig. 2). Per toglierlo di nuovo, tirare con una leggera pressione
    in direzione della sella.
    3. Attivazione
    Inserimento della batteria:
    Far ruotare verso sinistra il coperchietto filettato
    posto nella parte posteriore del computer,
    aiutandosi con una monetina. Inserire una
    batteria del tipo CR 2032 3V al litio con il polo
    positivo rivolto verso l’alto. Richiudere il coperchietto.
    Se sul display non dovesse apparire nulla o soltanto segnalazioni senza senso,
    premere il tasto AC (eventualmente anche più volte), posto nella parte posteriore
    del computer aiutandosi con una penna o qualcosa di simile. Il CICLOMaster
    CM 434/436 M si trova ora sulla modalità „No Bike“. Premere ora brevemente
    entrambi i tasti.
    4. Generalità
    Ora appare sul display in alto a sinistra un ,i valori indicati si riferiscono alla
    bicicletta 1. Perchè vengano indicati i valori relativi alla bicicletta 2, premere
    brevemente e contemporaneamente entrambi i tasti (la commutazione è possibile
    solo se la velocità è = 0). Sul display appare ora in alto a sinistra un . Se si
    premono ancora brevemente e contemporaneamente i due tasti, sparisce questo
    e l’indicazione della velocità; il CICLOMaster CM 434/436 M è ora program-
    mato sulla cosiddetta modalità „No Bike“, indica cioè solo i valori non direttamente
    legati alla bicicletta (altezza, temperatura, orario). Questa modalità è finalizzata
    all’uso senza la bicicletta (per esempio con l’accessorio del cinturino). Premendo
    di nuovo brevemente e contemporaneamente i due tasti, appare sul display in alto
    a sinistra di nuovo un ,i valori indicati si riferiscono alla bicicletta 1.
    CM 434: Premendo i due tasti contemporaneamente per 5 secondi, si
    riportano a zero i valori giornalieri (operazione da farsi prima dell’inizio
    di un nuovo tour).
    Contemporaneamente viene impostata l’altitudine attuale al valore „Home“ (se
    impostato). Il valori complessivi (e tutte le impostazioni) vengano azzerati con
    l’estrazione della batteria o tramite le pressione del tasto AC (nella parte
    posteriore).
    CM 436 M: Affinché il CM 436 M calcoli e visualizzi tutti i valori, deve
    essere attivata la registrazione (vedi cap. 7).
    Con l’avvio di una nuova registrazione vengano azzerati i valori giornaiieri e
    reimpostata l altitudine attule sul valore „Home“ (se impostato).
    Per canceliare dal CM 436 M tutti i valori (complessivi, le impostazioni ed anche
    tours in memoria) pramere contemporaneamente i due pulsanti senza rilasciarli.
    Dopo di ciò, premere il tasto AC (sulla parte posteriore) e rilasciarlo. A questo
    punto rilasciare i primi due pulsanti; sul display inizerà a scorrere un counter; al
    termine di questa fase (di canceliazione) ricomparira il normale display.
    12
    3

Vuoi sapere di Ciclosport Ciclomaster CM 436?

Chiedi la domanda che hai sul Ciclosport Ciclomaster CM 436 semplimente ad altri proprietari di prodotto qui. Assicurati di fornire una descrizione chiara ed asauriente del problema e della tua domanda. Migliore è la descrizione del tuo problema e della domanda, più facile è per gli altri proprietari del Ciclosport Ciclomaster CM 436 fornirti una buona risposta.

Visualizza qui il manuale gratuito del Ciclosport Ciclomaster CM 436. Hai letto il manuale, ma risponde alla tua domanda? Quindi fai la tua domanda su questa pagina ad altri proprietari del Ciclosport Ciclomaster CM 436