Ciclosport CicloMaster CM 619 manuale

Ciclosport CicloMaster CM 619

Guarda qui il manuale Ciclosport CicloMaster CM 619. Visualizzare e scaricare i manuali del è gratuito.

Marca
Ciclosport
Modello
CicloMaster CM 619
Prodotto
Lingua
Italiano
Tipo di file
PDF
8. Garanzia
Il CM 619 ha una garanzia di 24 mesi. La garanzia è valida solo per i difetti dei
materiali e di costruzione. Escluse dalla garanzia sono le batterie.
La garanzia è valida solo se il computer e gli accessori sono stati maneggiati
con attenzione e secondo le istruzioni.
Nel caso di un problema coperto dalla garanzia, rivolgersi al proprio
rivenditore o distributore locale, oppure inviare il computer con la ricevuta
d'acquisto (data) e tutti gli accessori, debitamente affrancato, a:
CICLO SPORT SERVICE
K. W. Hochschorner GmbH
Konrad-Zuse-Bogen 8
82152 Krailling
Telefono: +49 180 /5 00 47 43 (12 ct./min collegamento in rete)
Telefax: +49 89 / 714 07 83
E-Mail: ciclo-service@ciclosport.de
Priva di inviare l'apparecchio rileggere attentamente le istruzioni per l'uso e
controllare le batterie.
Se la garanzia copre il difetto, l'apparecchio riparato o l'apparecchio sostitutivo
verrà rispedito gratuitamente.
Riparazioni
Se l'apparecchio viene inviato per una riparazione (o cambio della batteria) o se
la garanzia non copre il danno, la riparazione (o l'eventuale cambio necessario
della batteria) per un valore massimo di EUR 19,-- avviene automaticamente
eseguita.
In caso di riparazioni più costose, ne verrete prima informati. La rispedizione
dell'apparecchio avviene, però, in contrassegno.
9. Certificato di garanzia:
Mittente:
Cognome
Nome
Strada, No.
CAP/Città
Telefono (diurno)
Fax
E-Mail
Motivo del reclamo:
Dopo la scadenza della garanzia:
La riparazione può venire eseguita fino a Euro
1. CICLOMASTER CM 619
2. Supporto di fissaggio per manubrio (con anelli di fissaggio)
3. Sensore di velocità (con anelli di fissaggio)
4. Sensore di cadenza (con anelli di fissaggio)
5. Magnete per raggi
6. Magnete per cadenza (con nastro di fissaggio)
1. Messa in funzione
Inserire la batteria con il polo positivo rivolto verso l'alto. Riavvitare la chiusura a
vite. Premere un tasto 2 x, il display 'Ini Scan' appare (vedi al Cap. 3.3).
Se sul display non appaiono segni o se questi non sono chiari, premete
(eventualmente diverse volte) il tasto AC sul retro del CM 619 con l'aiuto di una
penna (o simili).
Attenzione: una pressione troppo lunga del tasto AC (3 sec.) provoca un Total-
Reset.
Montaggio
Il supporto per manubrio può venire fissato sul
manubrio o sul raccordo. Separare la parte
superiore del supporto premendo sulla chiusura
a scatto (p.e. con una punta) e quindi sollevarla.
Reinserire insieme le due parti, dopo averle
girate a 90°, fino a che la chiusura a scatto non
si sente bloccare.
Togliere la pellicola protettiva della parte
inferiore del supporto per manubrio e collocarlo
con una leggera pressione nella posizione
desiderata sul manubrio (o raccordo). Fissare
con anelli di fissaggio.
Inserire il CM 619 in direzione della freccia sul
supporto fino a quando non lo si sente chiara-
mente scattare in posizione (il tasto di bloc-
caggio deve trovarsi nella posizione iniziale). Per
liberarlo nuovamente, premere verso il basso il
tasto sul retro del CM 619 e sollevare il CM 619
con una leggera pressione.
Fissare sulla forcella o sulla parte posteriore il
sensore di velocità con l'aiuto del suo anello (la
parte contrassegnata del sensore deve guardare
verso i raggi). Agganciare l'anello da una parte
del sensore, girare intorno alla forcella ed
agganciare dall'altra parte.
Montare il magnete ad un raggio, direttamente
di fronte al sensore, in modo che il magnete sia
rivolto esattamente in direzione del contrassegno
del sensore. Non stringere troppo la vite di
fissaggio del magnete. Girare il sensore in modo
che la sua distanza dal magnete non superi i 3
mm. Per controllare se il montaggio è corretto,
far girare la ruota alcune volte ed osservare se il
computer riceve il segnale.
Montare il sensore di cadenza con l'aiuto del suo anello su di un fodero
orizzontale di fronte alla pedivella. Agganciare l'anello da una parte del sensore,
girare intorno al fodero ed agganciare dall'altra parte.
Montare il magnete sulla pedivella proprio di fronte al sensore con l'aiuto del
nastro di fissaggio (non stringere troppo), in modo che il magnete sia rivolto
esattamente in direzione del contrassegno del sensore. Girare il sensore in
modo che la sua distanza dal magnete non superi i 3 mm. Per controllare se il
montaggio è corretto, girare alcune volte il pedale ed osservare se il computer
riceve il segnale. Quindi stringere bene il nastro di fissaggio.
2. Generalità
Se sul display appare il simbolo ,i valori visualizzati si riferiscono alla bici
No.1. Per visualizzare i valori della bici No.2, premere i due tasti contempora-
neamente (l'inversione è possibile sono se la velocità è = 0). Ora, sul display in
alto a sinistra, appare il nuovo simbolo .Premendo brevemente ancora i due
tasti contemporaneamente, sul display in alto a sinistra torna ad apparire il
simbolo ,ovvero i valori visualizzati valgono per la bici No.1.
Congratulazioni!
Con l'acquisto del CICLOMASTER CM 619 siete entrati in
possesso di un computer elettronico senza fili per bicicletta di
massima precisione e con una tecnica di trasmissione digitale
innovativa. Dispone dell'elettronica più moderna, è impermea-
bile ed è estremamente affidabile grazie alla sua lunga durata.
La sua caratteristica: la trasmissione dal sensore all'apparec-
chio avviene a livello digitale ed è quindi completamente libero
da disturbi esterni.
Il CM 619 possiede il sistema Two in One. Ciò significa che
potete utilizzarlo contemporaneamente per 2 biciclette e
visualizzare il valori singoli di ogni bici o complessivi. Il CM 619
riconosce automaticamente, dopo le prime pedalate, quale bici
è in uso.
Inoltre, il CM 619 è in grado, grazie al sensore di cadenza
allegato, di visualizzare detta cadenza senza fili.
Un'ulteriore caratteristica del CM 619, oltre a disporre di
diverse altre funzioni, è la funzione di Autoscroll: ciò significa
che è in grado di visualizzare i vari dati, uno dopo l'altro, in
alternanza. In questo modo evitate di venire distratti durante la
corsa, per regolare le varie funzioni.
Vi preghiamo di voler leggere attentamente le istruzioni
per l'uso.
ISTRUZIONI PER L'USO
Contenuto della confezione
Come funziona il CM 619
Il CM 619 riconosce automaticamente, grazie alla segnalazione del relativo
sensore, su quale bicicletta esso viene utilizzato.
Perché ciò avvenga, è necessario che sia montato sul supporto del manubrio, in
modo che il suo sensore di movimento sia attivato e possa avviare la ricerca del
sensore non appena registrato il primo movimento della bici (p.e. attraverso la
spinta della bicicletta).
Durante la ricerca del sensore, sul display superiore lampeggia uno zero.
Quando è stato localizzato il sensore, lo zero smette di lampeggiare.
Uno zero non lampeggiante sul display superiore significa che è stato localizzato
un sensore, ma che in questo momento non riceve nessun segnale di velocità,
ovvero la bicicletta è ferma.
Il sensore di velocità viene attivato con primo giro della ruota, il sensore di
cadenza con il primo giro dei pedali.
Col CM 619 la ricerca del sensore può essere avviata anche manualmente – se
il CM 619 è montato sul suo supporto sul manubrio – attraverso una breve
pressione contemporanea dei due tasti.
La ricerca manuale del sensore funziona solo se non ne è stato ancora
localizzato uno (simbolo '--' nel display superiore).
Se il sensore è già stato localizzato, con la breve pressione contemporanea dei
due tasti si invertono le posizioni tra la bici 1 e la bici 2.
Non appena è stato localizzato un sensore (e se è attivata la cadenza - posizione
'C on'), viene automaticamente avviata la ricerca della relativa cadenza.
Se il sensore di cadenza non è montato, è consigliabile disinserire la funzione,
altrimenti il computer continua la ricerca di quel sensore (e ciò impegna molto la
batteria).
Attenzione: se il CM 619 non viene utilizzato oppure trasportato, ad esempio,
in auto, è consigliabile non lasciarlo montato sul supporto del manubrio, poiché
essendo attivo il sensore di movimento, questo avvia ad ogni piccolo movimento
la ricerca del sensore. Dato che questa è una funzione molto complessa, la
batteria del CM 619 viene estremamente sollecitata, p.e. durante un viaggio in
macchina di diverse ore, quando il CM 619 si trova sul suo supporto e ad ogni
scossone viene continuamente attivata la funzione di ricerca.
3. Impostazioni di base
Se il CM 619 deve essere utilizzato per 2 biciclette, è necessario eseguire
alcune impostazioni separatamente per ogni bicicletta. Una volta, quando
appare sul display in alto a sinistra e un'altra volta, quando appare .
Per tutte le impostazioni vale il seguente:
Un valore lampeggiante può essere modificato con il tasto di destra, mentre
viene memorizzato con il tasto di sinistra. Il successivo valore da impostare
lampeggia, ovvero appare il display successivo.
Premendo per 3 sec. il tasto di sinistra è possibile interrompere la rispettiva
impostazione.
Tutte le impostazioni e visualizzazioni si riferiscono sempre alla bicicletta
interessata (indicazione sul display o ).
3.1 Impostazione dell'unità di misura, della circonferenza della ruota,
dei chilometri al giorno/complessivi e inserimento e disattivazione
della cadenza
Selezionare con una breve pressione contemporanea dei due tasti la bici
desiderata ( o ).
Premere brevemente alcune volte il tasto di destra finché
non appare il seguente display:
Premendo per 3 sec. il tasto di sinistra appare ora questo
display:
Unità di misura in chilometri o miglia
Cambiare con il tasto di destra
(proseguire con il tasto di sinis-
tra).
Qui viene impostata la visualiz-
zazione in chilometri o in miglia.
Impostazione dei chilometri giornalieri 1 o 2
Impostare con il tasto di destra e di sinistra (proseguire
con il tasto di sinistra).
Valore preimpostato = 0 km oppure il valore impostato
per ultimo
Valore min.= 0,00 km
Valore max.= 999,99 km oppure 624,99 miglia
Qui si possono impostare i chilometri giornalieri, p.e. come punto di partenza,
seguendo una guida per giri turistici, se non s'incomincia il giro con km „0".
Circonferenza dalla ruota 1 o 2
Impostare con il tasto di destra e di sinistra (proseguire
con il tasto di sinistra).
Valore preimpostato = 2080mm (bici 1) ovvero 2050
mm (bici 2) oppure il valore impostato per ultimo
Valore min.= 0 mm
Valore max.= 9999 mm
Per calcolare la circonferenza della ruota potete utilizzare la tabella qui sotto
oppure misurarla direttamente da voi.
Dimensione e circonferenza delle ruote (mm)
Per calcolare la circonferenza della ruota utilizzare la tabella oppure misurare
direttamente.
Misura ruota
Circonferenza
Misura ruota
Circonferenza
40-559 26 x 1,5 2026 mm 40-622 28 x 1,5 2224 mm
44-559 26 x 1,6 2051 mm 47-622 28 x 1,75 2268 mm
47-559 26 x 1,75 2070 mm 40-635 28 x 1 1/2 2265 mm
50-559 26 x 1,9 2026 mm 37-622 28 x 1 3/8 2205 mm
54-559 26 x 2,00 2089 mm 20-622 700 x 20C 2114 mm
57-559 26 x 2,125 2114 mm 23-622 700 x 23C 2133 mm
37-590 26 x 1 3/8 2133 mm 25-622 700 x 25C 2146 mm
32-620 27 x 1 1/4 2199 mm 28-622 700 x 28C 2149 mm
32-622 700 x 32C 2174 mm
Misura della circonferenza della ruota (U)
(per un'impostazione più precisa):
Fare un segno sulla ruota
davanti e sul terreno (p.e.
con un gesso). Muovere la
bici in avanti facendo fare
un giro alla ruota (per otte-
nere una misurazione an-
cora più precisa, control-
lare se le gomme sono
gonfie e sedersi sulla bici)
e segnare l'altro punto sul terreno. Misurare ora l'esatta distanza tra i due segni
sul terreno corrispondenti alla circonferenza (in mm).
Impostazione dei chilometri complessivi 1 o 2
Impostare con il tasto di destra e di sinistra (proseguire
con il tasto di sinistra).
Valore preimpostato = 0 km oppure il valore impostato
per ultimo
Valore max.= 99999 km ovvero 62499 miglia
Qui si possono impostare i chilometri percorsi finora.
Inserimento od esclusione della cadenza (ON/OFF)
Inserire od escludere con il tasto
di destra (proseguire con il tasto
di sinistra).
Qui si può inserire (on) od esclu-
dere (oFF) la misurazione di
cadenza. La cadenza deve essere inserita solo quando viene usato (ed è
montato) il suo sensore, altrimenti il CM 619 continua a cercare il relativo
sensore.
Quest'impostazione è normalmente su 'on' per la bici 1 e su 'oFF' per la bici 2.
3.2 Impostazione dell'intervallo d'assistenza tecnica
Premere alcune volte il tasto di destra finché non appare
il seguente display:
Tenendo premuto il tasto di sinistra per 3 sec. appare ora
questo display:
Impostazione dell'intervallo d'assistenza tecnica
Impostare con il tasto di destra e di sinistra.
Valore preimpostato = 1000 (km o 625 miglia) oppure il valore fino al prossimo
controllo.
Valori possibili = 0 - 9999 km ovvero 6249 miglia
Qui si può impostare l'intervallo d'assistenza tecnica, p.e. dopo quanti chilometri
percorsi è necessario controllare i freni ed altro. L'intervallo d'assistenza viene
contato alla rovescia, partendo dal dato impostato. Quando è arrivato a zero
appare sul display il simbolo di Service ' '.
Successivamente si può inserire un nuovo intervallo. Il simbolo di Service
sparisce dal display.
3. 3 Inizializzazione del sensore
Premere alcune volte il tasto di destra finché non appare
il seguente display:
Tenendo premuto il tasto di sinistra per 3 sec. appare ora
questo display:
Inizializzazione del sensore
Sul display appare il display d'inizializzazione.
Se il sensore non è stato inizializzato (p.e. dopo il cambio della batteria senza il
modo di risparmio d'energia o quando il CM 619 viene usato su di un'altra
bicicletta), avviare ora l'inizializzazione premendo brevemente entrambi i tasti
(vedi sotto).
Se il sensore è già stato inizializzato, premere brevemente il tasto di sinistra per
metterlo in funzione.
Prima della ricerca del sensore, far passare un volta il magnete davanti al
sensore (1 giro di ruota). In questo modo viene avviato il sensore che invia per
ca. 3 minuti dei segnali.
Avviare la ricerca del sensore nel CM 619 con una breve pressione di
entrambi i tasti.
Durante l'inizializzazione scorre sul display una percen-
tuale (vedi figura).
Ad inizializzazione avvenuta, il CM 619 si sposta auto-
maticamente sulla funzione normale e sul display appare
la scritta SPD/AV.
Se l'inizializzazione non è riuscita (vedi figura) si può
riavviare la ricerca del sensore premendo nuovamente
entrambi i tasti.
Con una breve pressione del tasto di sinistra viene
interrotta l'inizializzazione dopo un errore, il CM 619 si
sposta anche qui sulla funzione normale.
Assicurarsi che, durante l'inizializzazione, non ci siano altri sensori (attivi in quel
momento) nelle vicinanze.
Un sensore inizializzato sulla bici 1 non può essere inizializzato anche sulla bici
2 (o viceversa).
3.4 Impostazione dell'ora e della data
Premere alcune volte il tasto di destra finché non appare
il seguente display:
Tenendo premuto il tasto di sinistra per 3 sec. appare ora
questo display:
Visualizzazione dell'ora: 24 ore o 12 ore (AM/ PM)
Cambiare con tasto di destra (proseguire con il tasto di
sinistra).
Se si seleziona la visualizzazione delle 12 ore, appare per
l'ora PM una „P" prima dell'orario.
Impostazione dell'ora
Impostare con il tasto di destra e di sinistra (proseguire
con il tasto di sinistra).
Valori possibili = 00:00 - 23:59
Qui si può impostare l'ora attuale nelle 24 ore. (Se si è
selezionato il formato di 12 ore, si può anche inserire da
00:00 a 12:59 AM/PM; per l'ora PM appare una „P" davanti all'orario)
Se successivamente si seleziona il formato di 12 ore, il CM 619 calcola
automaticamente l'ora corrispondente.
Impostazione dell'anno
Impostare con il tasto di destra e di sinistra (proseguire
con il tasto di sinistra).
Valori possibili = 2000 - 2099
Qui si può impostare l'anno corrente
Impostazione del giorno/mese
Impostare con il tasto di destra e di sinistra (proseguire
con il tasto di sinistra).
Valori possibili per il giorno = 1 - 31
Valori possibili per il mese = 1 - 12
Qui si può impostare la data attuale (per il formato di 24
ore nel formato giorno/mese, per quello di 12 ore nel formato mese/giorno).
La seguente impostazione (Cap. 3.5) appare solo se è attivata la
cadenza (vedi Cap. 3.1).
3.5 Inizializzazione del sensore di cadenza
Premere alcune volte il tasto di destra finché non appare
il seguente display:
Tenendo premuto il tasto di sinistra per 3 sec. appare ora
questo display:
Inizializzazione del sensore di cadenza
Sul display appare il display per l'inizializzazione della cadenza (= Cadence).
Se il sensore di frequenza per la bici impostata non è stato inizializzato, avviare
ora l'inizializzazione (vedi sotto).
Se il sensore di frequenza è già stato inizializzato, mettere nel modo di funzione
attivo con una breve pressione del tasto di sinistra.
Prima della ricerca del sensore, far passare un volta il magnete davanti al
sensore di frequenza (1 giro di pedali). In questo modo viene avviato il sensore
che invia per ca. 3 minuti dei segnali.
Avviare la ricerca del sensore nel CM 619 con una breve pressione di
entrambi i tasti.
Durante l'inizializzazione scorre sul display una percentuale.
Ad inizializzazione avvenuta, il CM 619 si sposta automaticamente sulla
funzione normale e sul display appare l'immagine (SPD/AV).
Se l'inizializzazione non è riuscita, si può riavviare la
ricerca del sensore premendo nuovamente entrambi i
tasti.
Con una breve pressione del tasto di sinistra viene
interrotta l'inizializzazione dopo un errore, il CM 619 si
sposta anche qui sulla funzione normale.
Assicurarsi che, durante l'inizializzazione, non ci siano altri sensori di frequenza
(attivi in quel momento) nelle vicinanze.
Le impostazioni di base sono concluse.
Se il CM 619 viene utilizzato per due biciclette, è necessario ripetere
per la seconda bici le impostazioni relative.
4. Funzioni
Le funzioni principali possono essere richiamate in successione, premendo
brevemente il tasto di destra o di sinistra.
Premendo per 3 sec. il tasto di destra viene richiamata la prima funzione
subordinata e con una successiva leggera pressione dello stesso tasto
vengono richiamate le funzioni subordinate seguenti.
Durante la corsa, contemporaneamente a tutte le funzioni, appare sempre sul
display la velocità attuale.
Tutte le funzioni (salvo quelle del cronometro e dell'ora) dispongono di un
avvio/stop durante l'uso (se il CM 619 è montato sul supporto del manubrio),
ovvero le misurazioni iniziano poco dopo il primo giro di ruota (o di pedali) e
terminano qualche secondo dopo l'ultimo giro di ruota (o di pedali).
I valori giornalieri possono essere azzerati, per ogni bicicletta,
premendo per 3 sec. entrambi i tasti (da eseguire preferibilmente
prima dell'inizio di un nuovo percorso). Sul display appare brevemente
la scritta 'reset'.
Questo azzeramento non avviene nella funzione di cronometro: lì, premendo per
3 sec. entrambi i tasti, si azzera solo il cronometro.
Tutti i valori possono venire cancellati attraverso un Total-Reset (premere per 3
sec. il tasto AC sul retro: in questo modo vengono cancellate anche tutte le
impostazioni e le inizializzazioni dei sensori) oppure togliendo per un lungo
periodo la batteria.
Qui di seguito vengono spiegate le singole funzioni e la loro importanza.
(Per distinguerle meglio, le funzioni principali sono riportate in grassetto,
mentre le funzioni subordinate in grassetto ed in corsivo)
Velocità attuale (SPD)
Indica la velocità attuale in km/h (ovvero mph = miglia per ora) e viene
visualizzata sempre, contemporaneamente a tutte le funzioni principali, sul
display superiore. Le frecce (sulla sinistra del display) indicano se si è più veloci
() o più lenti () della velocità media attuale. Sono visualizzate entrambe le
frecce, vuol dire che si viaggia alla velocità media del momento.
Valori possibili: 0 - max. 999 km/h ovvero 624 mph (a seconda della circon-
ferenza della ruota impostata)
Il valore fino a 200 km/h o mph viene indicato con un decimale; al di sopra di
quel valore, senza decimale (in questo caso la terza cifra viene spostata verso
l'alto, dove solitamente si trova il decimale).
Se sul display appare il simbolo „- -„, significa che non è
stato localizzato alcun sensore attivo. La ricerca
automatica avviene dopo il montaggio sul supporto del
manubrio ed allora lampeggia sul display superiore uno
zero.
Se sul display torna nuovamente il simbolo „-„, vuol dire
che non ha localizzato alcun sensore. Far fare quindi un
giro alla ruota (per attivare il sensore) e riavviare la
ricerca del sensore muovendo brevemente la bici oppure,
manualmente, premendo per 3 sec. entrambi i tasti.
Chilometraggio giornaliero (DST)
Indica i chilometri percorsi fino al momento.
Valori possibili: 0 - 999,99 km o 624,99 mi (= miglia)
Funzioni subordinate:
1. Chilometraggio giornaliero effettivo
Funzione subordinata della funzione di chilometraggio
giornaliero.
Se sono stati modificati i chilometri giornalieri nelle im-
postazioni generali, vengono qui visualizzati i chilometri
giornalieri effettivamente percorsi. In questo caso appare
sul display il simbolo della bici corrispondente.
Se non sono stati modificati i chilometri giornalieri, viene
qui visualizzata la somma dei chilometri giornalieri della
bici 1 e 2 (sul display e ).
Valori possibili: 0 - 999,99 km o 624,99 mi
2. Chilometraggio complessivo
Funzione subordinata della funzione di chilometraggio
giornaliero.
Indica i chilometri complessivi finora percorsi.
Valori possibili: 0 - 999,99 km o 624,99 mi
3. Somma del chilometraggio complessivo (bici 1 + bici 2)
Funzione subordinata della funzione di chilometraggio
giornaliero.
Indica la somma dei chilometri complessivi finora
percorsi della bici 1 e 2
Valori possibili: 0 - 999,99 km
Nota: Una volta raggiunto il valore massimo delle funzioni di chilometraggio
giornaliero e chilometraggio giornaliero effettivo (o somma dei chilometri
giornalieri), il valore si azzera automaticamente. Contemporaneamente viene
azzerata anche la durata del percorso giornaliero.
Una volta raggiunto il valore massimo della funzione di chilometraggio com-
plessivo, il valore viene anche qui automaticamente azzerato. Contempo-
raneamente viene azzerata la durata dei percorsi complessivi.
Durata di percorso giornaliero (TM)
Indica il tempo finora impiegato (senza soste, ovvero se
le ruote non girano il tempo non viene preso). La misu-
razione inizia con il primo e termina alcuni secondi dopo
l'ultimo giro di ruota.
Valori possibili: 0 - 999:59 h (fino a 9:59:59 vengono
visualizzati anche i secondi, in seguito solo le ore e i minuti)
Funzioni subordinate:
1. Somma della durata di percorso giornaliero
Funzione subordinata della funzione di durata di percorso
giornaliero.
Indica la somma (bici 1 e bici 2 ) della durata di percorso
giornaliero.
Valori possibili: 0 - 999:59 h (fino a 9:59:59 vengono
visualizzati anche i secondi, in seguito solo le ore e i minuti)
2. Durata di percorso giornaliero complessiva
Funzione subordinata della funzione di durata di percorso
giornaliero.
Indica la durata complessiva di percorso finora.
Valori possibili: 0 - 999:59 h (fino a 9:59:59 vengono
visualizzati anche i secondi, in seguito solo le ore e i
minuti)
3. Somma della durata complessiva di percorso giornaliero
Funzione subordinata della funzione di durata di percorso
giornaliero.
Indica la somma (bici 1 e bici 2 ) della durata complessi-
va di percorso finora.
Valori possibili: 0 - 999:59 h (fino a 9:59:59 vengono
visualizzati anche i secondi, in seguito solo le ore e i minuti)
Nota: Una volta raggiunto il valore massimo delle funzioni di durata di percorso
giornaliero e di somma della durata di percorso giornaliero, il valore si azzera
automaticamente. Contemporaneamente vengono azzerati anche i chilometri
giornalieri percorsi. Una volta raggiunto il valore massimo della funzione di
durata di percorso giornaliero complessivo, il valore viene anche qui
automaticamente azzerato insieme a quello dei chilometri complessivi percorsi.
Cronometro (TM - lampeggiante)
Qui si può far partire o fermare il cronometro (premere
ogni volta per 3 sec. il tasto di destra).
Valori possibili: 0 - 9:59:59 h
Premendo per 3 sec. entrambi i tasti si azzera (solo) il
cronometro.
Se si azzerano i valori giornalieri di una bicicletta, viene azzerato automatica-
mente anche il cronometro.
Dato che il cronometro funziona in modo indipendente (sia per la bici 1, che per
la bici 2), non è possibile variare tra le due bici, e sul display, a sinistra in alto,
non vengono neanche visualizzate le bici ( o ).
Dopo l'avvio del cronometro, si può andare in qualsiasi altra funzione, poiché il
cronometro continua a lavorare parallelamente.
Se non è stata ancora inizializzata una trasmitten-
te, viene visualizzato qui, al posto della funzione
successiva, il display dell'inizializzazione (vedi
installazioni Cap. 3.3).
Velocità media (AV)
Indica la velocità media.
Valori possibili: 0 - max. 999 km/h ovvero 624 mph (a
seconda della circonferenza della ruota impostata)
Funzioni subordinate:
1. Velocità massima
Funzione subordinata della funzione di velocità media.
Indica la velocità massima (della bici impostata) rag-
giunta finora.
Valori possibili: 0 - max. 999 km/h ovvero 624 mph (a
seconda della circonferenza della ruota impostata)
2. Velocità massima della bici 1 o 2
Funzione subordinata della funzione di velocità media.
Indica la velocità massima complessiva raggiunta finora
e con quale bicicletta è stata raggiunta.
Valori possibili: 0 - max. 999 km/h ovvero 624 mph (a
seconda della circonferenza della ruota impostata)
Ora
Indica l'ora attuale.
Valori possibili: 00:00 - 23:59 oppure 00:00 - 12:00
AM/PM (per PM appare una „P" prima dell'orario)
Funzioni subordinate:
1. Data
Funzione subordinata della funzione dell'ora.
Indica la data attuale (gli anni bisestili vengono
considerati). Per il formato di 24 ore con il formato GG
MM (Giorno/Mese), per quello di 12ore nel formato MM
GG (Mese/Giorno).
2. Anno
Funzione subordinata della funzione dell'ora.
Indica l'anno attuale.
La seguente funzione appare solo se è stata attivata la cadenza nelle
impostazioni e se il sensore di frequenza è stato inizializzato.
Se il sensore di frequenza non è stato ancora
inizializzato, viene visualizzato qui, al posto della funzione
successiva, il display dell'inizializzazione (vedi installazioni
Cap. 3.5).
Cadenza
Indica la cadenza attuale.
Valori possibili: 20 - 260 giri per minuto
Funzioni subordinate:
1. Cadenza media
Funzione subordinata della funzione di cadenza.
Indica la cadenza media.
2. Cadenza massima
Funzione subordinata della funzione di cadenza.
Indica la cadenza massima raggiunta.
Funzione di autoscroll
Indica ogni tre sec. sul display inferiore i seguenti valori in successione (in
questo caso appare sul display in basso a sinistra il simbolo:
Chilometri giornalieri – durata di percorso – velocità media – cadenza (se
attivata).
Con una breve pressione del tasto di sinistra s'interrompe la funzione di
autoscroll.
5. Attivazione del modo di risparmio d'energia
Qui si può mettere il CM 619 nel modo di risparmio d'energia, ciò significa che
non appare alcun valore sul display, mentre, però, mantiene in memoria tutti i
dati (salvo l'ora e la data). Ciò è consigliabile p.e. durante il cambio della
batteria, ma anche quando il CM 619 non viene usato per un lungo periodo.
Premere alcune volte il tasto di destra finché non appare
il display del cronometro (GM lampeggiante):
Tenendo premuto il tasto di sinistra per 3 sec. appare ora
questo display:
Attivare il modo di risparmio d'energia
Attivare premendo brevemente i due tasti contempora-
neamente, disattivare premendo un tasto qualsiasi.
6. Cambio della batteria
Per memorizzare i valori e le impostazioni del CM 619 durante il cambio della
batteria, bisogna attivare il modo di risparmio d'energia (vedi Cap. 5). Inoltre,
dopo aver tolto la vecchia batteria, è necessario inserire quella nuova entro 20
sec., altrimenti vengono cancellati tutti i dati (nonostante il modo di risparmio
d'energia).
CICLOMASTER CM 619:
Svitare la chiusura a vite sul retro
del computer con l'aiuto di una
moneta. Togliere la vecchia batteria
ed inserire la nuova al litio 3V tipo
CR 2032 con il polo positivo rivolto verso l'alto. Riavvitare la chiusura a vite.
Non avvitare troppo strettamente la chiusura della batteria!
Sensore di velocità e di cadenza:
Le batterie dei sensori hanno una durata di ca. 5 anni, con un'usura normale.
Per cambiare le batterie, spediteci il sensore (vedi indirizzo al Cap.8).
Non gettate le batterie vuote nei rifiuti domestici, bensì negli appositi
contenitori.
7. Come risolvere i problemi
R
SPD
km/h
SPD
km/h
Soluzione
- premere una o più volte il tasto AC sul retro
dell'apparecchio
Attenzione: premendo per 3 sec. il tasto AC si
cancellano tutti i valori e tutte le impostazioni
- controllare e, se necessario, cambiare la batteria
- controllare se il sensore e il magnete sono montati
correttamente
-controllare se il magnete è montato correttamente
sul raggio (direttamente di fronte al contrassegno
del sensore con una distanza max. di 3 mm)
- la batteria del sensore è vuota oppure il sensore è
difettoso
- controllare la distanza tra il supporto sul manubrio
e il sensore (max. 2 m)
- controllare la circonferenza della ruota
- controllare l'unità di misura
- controllare se è attivata l'impostazione
- controllare se il sensore e il magnete sono montati
correttamente
- la batteria del sensore è vuota oppure il sensore è
difettoso
- controllare se la velocità è a zero
(solo allora è possibile il cambio)
- la batteria del sensore è vuota oppure il sensore è
difettoso
- il sensore è già stato inizializzato per l'altra bici. Se
si vuole avviare l'inizializzazione per questa bici, è
necessario fare un Total-Reset (premere per 3
sec. il tasto AC), in modo da cancellare
l'inizializzazione precedente.
Attenzione: in questo modo vengono cancellate
anche tutte le impostazioni e i valori precedenti!
- il CM 619 non è inserito o è inserito male sul
supporto del manubrio
- è stato già localizzato un sensore (SPD 0 sul
display): ciò può avvenire, p.e. se si cambia da
una bici all'altra. Finché si rimane nelle vicinanze
del primo sensore, rimane sul display l'indicazione
0. Non appena il CM 619 si trova al di fuori del
raggio d'azione del primo sensore, sul display
appare il simbolo '-'. La ricerca del sensore viene
automaticamente avviata con un movimento
successivo.
- il CM 619 dispone di una funzione di rettifica,
attraverso la quale, alla fine del percorso (se non
giunge alcun segnale - SPD 0), vengono controllati
tutti i valori ed eventualmente corretti. Con questa
funzione di rettifica può avvenire che, alla fine di
un percorso, alcuni valori vengano modificati – sia
in più che in meno.
Errore
Nessun dato o dato
difettoso sul display
Nessuna reazione alla
pressione dei tasti
La velocità attuale non
viene indicata
La velocità è troppo alta
o troppo bassa
La cadenza non viene
indicata
La commutazione con la
2° bici non funziona
L'inizializzazione è molto
lenta e s'interrompe
indicando 'error'
La ricerca del sensore
non si avvia muovendo la
bicicletta
Alcuni valori (p.e. la
distanza o la velocità
media) continuano a
modificarsi anche alla
fine del percorso,
nonostante la bici sia
ferma e la velocità sia 0.
1
2
3
4
56

Vuoi sapere di Ciclosport CicloMaster CM 619?

Se hai una domanda su "Ciclosport CicloMaster CM 619" puoi farla qui. Per favore descrivi chiaramente il problema in modo che sia possibile elaborare una risposta adeguata da fornire a te e agli altri utenti che ne avessero bisogno.

In vendita su